La Nostra Storia Mission Vision Certificazioni Politica aziendale Codice di condotta Organigramma
La nostra storia
1962

L’azienda Reverberi viene fondata da Cesare Reverberi e situa la propria sede a Reggio Emilia in via Emilia San Pietro.

1976

L’azienda si trasferisce in Via Vespucci

1993

L’impresa si sposta nel nuovo stabile di via Terezin 15: per migliorare la qualità del proprio lavoro, vengono introdotte nuove figure professionali ed aumentati i mezzi di servizio.

2003

L’azienda raddoppia la superficie lavorativa utilizzando il civico 17.

2009

Nel 2009, alla luce delle nuove disposizioni contenute nella L.R. 19/2004 e nel nuovo Regolamento di Polizia Mortuaria del Comune di Reggio Emilia, viene inaugurata la Casa Funeraria Reverberi.

2013

Nel luglio 2013 è tra le prime cinque imprese funebri italiane, la prima in Emilia Romagna, ad ottenere la Certificazione di Qualità ISO 9001 nel rispetto della norma UNI EN 15017, sia riguardo all’impresa stessa che alla gestione della Casa Funeraria.

2020

Inaugurazione della nuova Casa Funeraria

2021

A dicembre si allarga la certificazione alla norma UNI 45001, riguardante la salute e sicurezza sul lavoro. Inoltre aprono i nuovi uffici in Via Terezin, 23.

Mission

Elevare tutte le nostre forniture di beni e servizi, qualificando e valutando i nostri fornitori per poter presentare ai nostri clienti le migliori condizioni, al fine di soddisfare le richieste demandateci.

Vision

Chi vogliamo essere:

Un'impresa funebre di riferimento della provincia reggiana e non solo;
Un'azienda attenta alle richieste delle famiglie;
Essere, con servizi di eccellenza, un prezioso e valido supporto nel momento del lutto.
Certificazioni

Onoranze Reverberi è certificata:

Onoranze Reverberi è associata:

Politica Aziendale

PRINCIPI

L’impresa ha adottato e sottoscrive i principi espressi nel codice condotta del Marchio IFI.

VALORI

Rispetto del defunto e dei suoi familiari, rispetto per qualsiasi appartenenza religiosa e culturale, riservatezza relativa ai bisogni delle famiglie mandatarie.

SISTEMA DI GESTIONE

L’impresa ha adottato un sistema di gestione che ha come scopo quello di definire e applicare in modo semplice e continuativo regole e procedure operative documentate, che permettono di garantire l’organizzazione e la gestione dei processi aziendali.
La definizione e la pianificazione del sistema si basa sulla mappatura e sull’ottimizzazione dei processi, con una accurata assegnazione di compiti e responsabilità in relazione alle discipline della Qualità, della Salute e Sicurezza. Efficacia ed efficienza sono i principali criteri di giudizio del sistema, pertanto la documentazione e le attività delle Onoranze Funebri Reverberi sono focalizzate sugli obiettivi e sull’ottimizzazione delle risorse aziendali e sono sostenute da azioni di miglioramento continuo.
Le attività di audit, analisi dei dati, gestione delle problematiche, l’attenzione alla soddisfazione di clienti, ai suggerimenti dei propri dipendenti, in combinazione con le linee strategiche, sono gli elementi che alimentano il periodico riesame da parte della Direzione.

QUALITÀ

I principali obiettivi che Onoranze Funebri Reverberi persegue nella gestione della qualità sono:

  • soddisfazione e fidelizzazione dei clienti
  • professionalità e specializzazione sui servizi
  • rispetto dei requisiti contrattuali e adeguatezza allo scopo
  • controllo dei risultati e gestione dei servizi non conformi
  • attenzione ai bisogni di clienti
  • puntualità e accuratezza dei servizi
  • identificazione e rispetto di leggi e regolamenti nell’erogazione dei servizi
  • rispetto dei requisiti di gestione definiti dalla norma ISO 9001:2008 e delle Linee Guida UNI EN 15017:2006

SALUTE E SICUREZZA

La Direzione assume l’impegno di affrontare gli aspetti della sicurezza di tutte le attività aziendali esistenti e la programmazione futura, come aspetti rilevanti della propria attività.
I principali obiettivi perseguiti da Onoranze Funebri Reverberi nella gestione della salute e della sicurezza dei lavoratori sono:

  • attenzione e cura della salute e della sicurezza sul lavoro nella pianificazione e nella gestione di tutte le commesse
  • messa in atto di azioni tese a minimizzare i rischi di incidente e di danneggiamento della salute dei lavoratori e dei clienti
  • identificazione e rispetto della normativa e delle leggi in merito a salute e sicurezza
  • informazione e formazione continua dei lavoratori sui rischi e sulle misure di prevenzione e protezione
  • identificazione e utilizzo di dispositivi di protezione individuale adeguati a ciascuna mansione
  • coinvolgimento attivo del personale nella messa in atto delle misure di protezione e prevenzione, nella gestione del primo soccorso e dell’antincendio
  • coinvolgimento delle imprese appaltatrici che operano per l’azienda nella tutela della salute e sicurezza sul lavoro
  • promozione della cultura della salute e della sicurezza in tutte le attività
  • campagne di sensibilizzazione contro il fumo, l’uso di droghe e l’abuso di alcol
  • cura della persona e della divisa
  • pulizia dell’ambiente di lavoro, degli automezzi di servizio e auto funebri, delle macchine/impianti e apparecchiature assicurando il rispetto dei piani di manutenzione al fine di ridurre potenziali possibilità di rischio per gli operatori che ne fanno uso

La valutazione dell’impatto sulla salute e sicurezza è considerata prioritaria e vincolante nell’ambito di qualsiasi decisione aziendale a livello organizzativo e operativo: non è ammesso nulla che possa compromettere le condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori.
Per il bene di tutti non è tollerata alcuna inadempienza alle regole per la sicurezza.

La Direzione ha individuato nella norma ISO 45001 i riferimenti internazionalmente riconosciuti per il miglioramento continuo delle prestazioni aziendali per la salute e la sicurezza dei lavoratori.

Per rendere misurabile il miglioramento, la Direzione stabilisce degli obiettivi annuali basati su indicatori di processo correlati a variabili rilevanti per la sicurezza e la salute. L’effettivo raggiungimento degli obiettivi annuali è verificato dalla Direzione in occasione di sessioni annuali di riesame. In particolare, la Direzione ha promosso la costituzione di un comitato per la salute e la sicurezza sul lavoro che coinvolge lavoratori a tutti i livelli dell’organizzazione e svolge la propria attività in orario di lavoro ai fini dell’individuazione delle opportunità di miglioramento continuo.

Codice di condotta

L’impresa di Onoranze Funebri Reverberi s.n.c. si impegna a:

  • rispettare pienamente le idee, i desideri e il credo religioso espresso dal defunto e dai suoi familiari.
  • fornire informazioni chiare e complete sui servizi offerti e sui relativi prezzi, attraverso la Carta dei Servizi e un Preventivo scritto in relazione alle richieste, comunicare tempestivamente al cliente di eventuali variazioni.
  • rilasciare con tempestività regolare fattura per i servizi erogati.
  • fornire un’assistenza puntuale e precisa al cliente per il disbrigo delle pratiche amministrative occorrenti, nel pieno rispetto delle norme vigenti.
  • agire eticamente e responsabilmente nel rispetto delle leggi vigenti, con particolare attenzione alla normativa in materia di servizi funerari, di sicurezza sul lavoro e di rispetto dell’ambiente.
  • garantire che il proprio personale sia costantemente formato e istruito sulle migliori procedure da adottare per il trattamento del defunto, nel pieno rispetto dello stesso e del dolore della famiglia.
  • operare con onestà, correttezza, lealtà e riservatezza verso tutti gli interlocutori, compresi i clienti, i fornitori,  i prestatori d’opera e le istituzioni.
  • usare decoro, chiarezza e sensibilità nel presentare e pubblicizzare i servizi e i prodotti.
  • garantire che in nessun caso siano corrisposte mance o ricompense a terzi per l’acquisizione di funerali o di informazioni riservate sullo stato di salute del morente.
  • agire nel rispetto del principio della leale concorrenza adottando comportamenti corretti e trasparenti nei confronti di operatori del settore.
Organigramma
Direzione
Direttore Generale

Massimo Leoni

Servizio prevenzione e protezione
RSPP

Massimo Leoni

RLS

Federica Bertolini

Medico

Benedetta Robuschi

RSGSSL

Federica Bertolini

Servizio Qualità e Ambiente
Responsabile Sistema Qualità

Federica Bertolini

Responsabile Ambiente

Riccardo Leoni

Ufficio Amministrazione
Responsabile amministrazione

Ida Bursi

Impiegato

Francesca Melioli

Simona Torricelli

Riccardo Leoni

Daniele Leoni

Federica Bertolini

Luisa Bertacchini

Manutenzione e pulizie
Responsabile manutenzione

Massimo Leoni

Addetto alle pulizie

Chama Aziz

Direzione tecnica
Direttore tecnico

Massimo Leoni

Paolo Leoni

Ida Bursi

Trattazione degli affari
Addetto trattazione affari

Massimo Leoni

Paolo Leoni

Ida Bursi

Cristiano Cucchi

Federica Bertolini

Riccardo Leoni

Abdelmoula Basraoui

Massimo Panciroli

Servizi funebri
Direttore tecnico

Massimo Leoni

Paolo Leoni

Ida Bursi

Maestro di cerimonia

Massimo Leoni

Necroforo

Abdelmoula Basraoui

Cristiano Cucchi

Giorgio Leoni

Daniele Leoni

Federica Bertolini

Gianni Montanari

Riccardo Leoni

Massimo Panciroli

Mattia Panciroli

Maurizio Ferretti

Riccardo Albenghi

Servizi cimiteriali
Direttore tecnico

Massimo Leoni

Paolo Leoni

Ida Bursi

Servizi e prodotti arte funeraria
Direttore tecnico

Massimo Leoni

Paolo Leoni

Ida Bursi

Acquisti e gestione dei servizi, materiali/prodotti
Responsabile acquisti e gestione dei servizi, materiali/prodotti

Massimo Leoni

Paolo Leoni

Ida Bursi

This site is registered on wpml.org as a development site.